Torna alla Homepage
Accedi al WebMail
Clicca QUI
   

TOO LATE FOR SORRY | Demo demo

Il demo di questi pescaresi violenti apre col tributo al Gobbo, indimenticabile personaggio interpretato da un Tomas Milian all’apice della sua carriera nei film di genere italiani: la scena a cui si riferisce il campionamento iniziale è infatti quella de “La Banda Del Gobbo”, dove Milian in una discoteca si vendica a modo suo dei borghesucci romani.

È un dato acquisito che quella cinematografia cosiddetta “di serie B” abbia conosciuto nuova popolarità grazie anche a un certo Quentin Tarantino, ma ancora più acquisito è il dato che chi componeva le colonne sonore dei “poliziotteschi”, dei “gialli” e degli horror italiani fosse musicista di altissimo profilo, mai messo in discussione né allora né oggi: a parte Morricone, c’erano Micalizzi (l’autore della OST de “La Banda Del Gobbo”, oltre che del fortunato tema di Trinità), Maderna, Gaslini, Orlandi e molti altri. Vuoi per il primo motivo, vuoi per il secondo (che basta e avanza), in Italia, di recente, hanno attinto a questo enorme archivio di suoni e immagini Nicola Manzan/Bologna Violenta e i Calibro35, il primo campionandone i dialoghi e utilizzandoli prima di partire con le proprie schegge grind, i secondi approcciandosi filologicamente proprio alla musica stessa. I Too Late For Sorry provano a fare a modo loro con i classici strumenti del rock e un organo hammond che a volte ricorda inevitabilmente il lounge. La tecnica non manca affatto, anzi, ma si perdono gli arrangiamenti e la strumentazione più ampia dei Calibro 35, quindi anche un po’ la possibilità di capire quanto fossero “contaminate” per l’epoca quelle soundtracks. In compenso si guadagna in tiro rock e – per fortuna - si conserva il groove, a questo proposito basta sentire “Inseguimento Sull’Asse Attrezzato” e “La Polizia Brancola Nel Buio”. Il tutto è ricoperto da una certa e irrinunciabile patina vintage. Rimane la sensazione che si possa migliorare ancora, raffinando ulteriormente il passaggio da colonna sonora a rock, suonando in giro e magari picchiando di più nei momenti giusti:  sono sulla buona strada “Pomeriggio Di Fuoco A Portanuova”, “Il Sindaco Ha Le Mani Legate” e soprattutto “Pescara Violenta” (buono l’uso dei sample vocali dai film, che completano una band senza cantante). Del resto il Gobbo era protetto da Satana e – ipse dixit - cagava piombo: più metal di così…

A cura di: Fabrizio Garau [fabrizio.garau@audiodrome.it]

Gruppo: Too Late For Sorry
Titolo: Demo
Anno: 2010

Voto:
Tracklist

01. Pomeriggio Di Fuoco A Portanuova
02. Inseguimento Sull'Asse Attrezzato
03. La Polizia Brancola Nel Buio
04. San Donato Spara Zanni Risponde
05. Il Sindaco Ha Le Mani Legate
06. Pescara Violenta
Stampa la pagina | Invia l'articolo ad un amico
 Link correlati
 Archivio demo
 Archivio [re]views
 Archivio retrospective

Articolo più letto su demo:
BIG BOY | Big Boy

  Motore di ricerca Guida utilizzo
1 seleziona cosa cercare
2 inserisci [specifica]
 Vota il disco
Questo disco non è
stato ancora votato

1 stella
2 stella
3 stella
4 stella
5 stella

 Réclame
 Powered by
TOO LATE FOR SORRY | Demo | Login/crea un profilo | 1 Commento
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.


Re: TOO LATE FOR SORRY | Demo (Punti: 1)
da mdfirdosh92 27 Feb 2016 - 21:05
(Info utente | Invia il messaggio)
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032
http://www.blackeyedpeas.com/home/albums/491032





Testata giornalistica iscritta in data 02/02/2012 al n. 1251 del Registro Stampa del Tribunale Ordinario di Trieste